Facciamo insieme il formaggio

Un piacevole soggiorno nella Valle d’Aosta più autentica, per vivere per qualche giorno come un vero “montagnard”. L’ospite potrà non solo assaporare il latte fresco, i formaggi freschi e stagionati, la verdura le carni e le uova in una delle tante Aziende Agricole del territorio, ma anche sperimentare personalmente l’attività di produzione del formaggio. Sarà anche l’occasione per conoscere le piante officinali, come si coltivano, imparare il giusto periodo di raccolta, le varie fasi e le tecniche di lavorazione, come si possono impiegare e tanti altri segreti con un vero produttore di prodotti caseari. Tutto questo nello scenario incantevole della primavera, quando fiori di mille colori e profumi ricoprono i prati della montagna e si sente il profumo dell’erba fresca di montagna.

Ci saranno momenti di vita rurale del passato legati alla tradizione e attuali legati all’innovazione che si potranno scoprire grazie alla visita guidata a una moderna azienda in cui si ripercorreranno tutte le fasi dalla fienagione alla produzione del formaggio vero e proprio. All’interno dell’azienda gli ospiti potranno partecipare a un laboratorio e cimentarsi nella produzione di un formaggio fresco tipico del luogo come il reblec o la fontina.

In fondo tutti sanno che la Valle d’Aosta è rinomata anche per i suoi pascoli in alta montagna dove le mucche mangiano un’erba prelibata che conferisce al latte, con cui poi si produrrà il formaggio un sapore unico, un vero orgoglio per i montagnard.

Queste erbe fresche e profumate che si trovano solo ad alta quota contribuiscono senza dubbio alla produzione di formaggi tipici come la Fontina dal gusto dolce e gradevole ricco di calcio e fosforo o come il Valle d’Aosta Fromadzo dal gusto semi-dolce appena fatto, mentre è più saporito quando è più stagionato, entrambi questi formaggi vengono fatti seguendo una procedura artigianale.

Gli ospiti potranno inoltre assaggiare non solo il prodotto caseario da essi stessi preparato ma anche tutta una varietà di formaggi tipici della Valle d’Aosta come la Toma di Gressoney (un formaggio da tavola), il Salignoùn (una ricotta piccante), il formaggio fresco Reblec, il Séras (un tipo di ricotta ottenuta dal siero residuo della lavorazione della fontina), la Brossa ottenuta dal siero residuo della lavorazione di vari formaggi, oltre naturalmente ai formaggi di capra e pecora e ai formaggi aromatizzati con ginepro, cumino selvatico e altre erbe aromatiche.

Fare il formaggio sarà un’esperienza senza eguali e farà comprendere agli ospiti che vi parteciperanno il duro lavoro dei produttori di prodotti caseari e la loro passione e dedizione, farà inoltre scoprire tutta la bellezza del territorio e l’importanza delle sue tradizioni.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *