Escursioni in Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta è una destinazione molto desiderata dagli amanti della natura e della montagna. Le persone che scelgono di recarsi in questa terra desiderano, oltre a godere delle sue bellezze anche respirare aria pura in ogni periodo dell’anno, senza contare che la Valle d’Aosta offre attrazioni ed escursioni all’aria aperta completamente immersi nella natura per turisti di tutte le età.

Un soggiorno nella Valle d’Aosta vuol dire non solo passeggiare nella natura ma anche assaporare i prodotti migliori che il territorio offre, alloggiare in un buon agriturismo, un B&B o un albergo caratteristico e divertirsi in modo intelligente.

Vale la pena scoprire la Valle d’Aosta, non solo la più nota ma anche quella poco conosciuta ma ugualmente ricca di attrazioni naturalistiche e non. Come Aosta, conosciuta anche come la Roma delle Alpi, per via dei suoi resti archeologici, la Collegiata di Sant’Orso, la Cattedrale e non può mancare Saint Martin de Corléans.

Non c’è niente di meglio che fare escursioni a piedi o in bici alla scoperta dei castelli sparsi nel fondovalle, arrivare fino ai spettacolari giochi d’acqua della Dora Baltea, dalle cascate di Lenteney e del Rutor all’Orrido di Pré-Saint-Didier fino agli innumerevoli laghi fra cui Pietra Rossa, Arpy, Liconi, Verney, Miage e Bella Comba. E come dimenticare i giardini alpini di Saussurea e Chanousia e il parco Abbé Henry.

Sono numerose le attività che si possono praticare in Valle d’Aosta, non solo lo sci, ma anche il golf, il trekking, l’alpinismo, la pesca sportiva e naturalmente le escursioni in bici, sì perché tutta la Valle d’Aosta è perfetta per dedicarsi alla bicicletta, grazie soprattutto al suo territorio diversificato fatto di estreme altitudini, alternate a strade sterrate e pianure.

È ovvio che, i mesi ideali per un’escursione in bicicletta in questa regione ricca di fascino sono quelli primaverili ed estivi, per questo se volete un po’ di avventura non vi resta che recarvi in Valle d’Aosta e scegliere di affrontare un itinerario ciclabile, ma mi raccomando affrontate il percorso preparati e allenati, solo così non sentirete eccessivamente la fatica e potete concludere l’itinerario senza problemi. L’ideale sarebbe iniziare ad allenarvi già dai mesi precedenti al vostro viaggio e potete anche farlo comodamente a casa utilizzando una cyclette classica o meglio ancora una spin bike con cui vi potete allenare proprio come se foste in strada. Ancora non avete una cyclette e non sapete quale fa al caso vostro? Nessun problema, date un’occhiata a questo sito http://www.cyclette.eu/ troverete senz’altro la cyclette più adatta a voi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *